Questo sito web utilizza i cookie al fine di migliorarne la fruibilità. Continuando ad usufruire di questo sito, l'utente acconsente ed accetta l'uso dei cookie.
Per maggiori informazioni consulta la nostra Cookie Policy.

AVVISO DI CONVOCAZIONE ASSEMBLEA

E’ convocata l’Assemblea dei soci del CAI –sezione di Avellino, presso la sede sociale in Mercogliano (AV), via Nazionale Torrette 4 -, per il giorno 15 dicembre 2016, ore 12,00, in prima convocazione, e per il giorno 16 dicembre 2016, ore 19,00, in seconda convocazione, per discutere sul seguente

ORDINE DEL GIORNO

1. Bilancio di previsione 2017;
2. Quote associative 2017.

 

Avellino, 2 dicembre 2016.

La Presidente
Francesca Bellucci

corso di educazione naturalistica - ERBE ALIMURGICHE " le buone piante dimenticate"

Campania, terra di vulcani

(Cono del Vesuvio)"Abbiamo ballato, ma non c'è pericolo. E se il grande incubo dei napoletani è il Vesuvio, la nostra attenzione è tutta puntata sui Campi Flegrei: nella zona della Solfatara e di Pisciarelli il livello di guardia è giallo". Sono le parole pronunciate dalla direttrice dell’Osservatorio Vesuviano, Francesca Bianco, in occasione del terremoto di Norcia.

I complessi vulcanici che circondano Napoli sono il Somma-Vesuvio, i Campi Flegrei e Ischia, considerati quiescenti. Esistono anche altri vulcani in Campania: Roccamonfina e Procida, oramai estinti.

I vulcani rappresentano un aspetto peculiare del territorio della Campania, elementi caratteristici del paesaggio, ma anche potenziale fattore di rischio per gli abitanti.

Campania, terra di vulcani è il tema dell’incontro che si terrà venerdì 11 novembre, alle ore 19,00, presso la sede della sezione del CAI Avellino, a cura della Presidente Francesca Bellucci.

A seguire momenti di convivialità con impegno di tutti i soci partecipanti.

La Via Francigena, da Canterbury ad Aosta: il racconto di Giulia

Come i pellegrini del Medioevo, Giulia Affinito, socia e Vice Presidente del CAI Avellino, ha affrontato l’avventura del cammino della Via Francigena che ha preso inizio il 12 agosto 2016 dalla Cattedrale di Canterbury per giungere ad Aosta.

Giulia ha attraversato il canale della Manica, la Francia, la Svizzera ed il Gran San Bernardo, percorrendo 750 Km del cammino per 40 giorni. Venerdì, 23 settembre 2016, alle ore 19,30, Giulia racconterà la sua esperienza, vissuta nei luoghi e lungo i sentieri battuti da più di mille anni da monaci, vescovi, viaggiatori, scrittori e vagabondi.

 

RACCOLTA FONDI PER SISMA CENTRO ITALIA

Il Club alpino italiano si mobilita per aiutare le aree interessate tra Lazio, Marche e Umbria. Tra le prime azioni concrete, oltre ad una tempestiva presa di contatto con i responsabili delle Regioni interessate, vi è stata l’apertura di un conto corrente per raccogliere fondi a favore delle vittime del terremoto.

Il Presidente generale del CAI, Vincenzo Torti, ci ricorda che

“il CAI tutto deve sentirsi impegnato in una solidarietà concreta e in una vicinanza, per quanto possibile, anche operativa. Il conto immediatamente aperto vuole essere una prima risposta a favore del territorio e delle vittime”.

Le coordinate bancarie per chiunque volesse contribuire a questo gesto di solidarietà sono:

Conto corrente “IL CAI PER IL SISMA DELL’ITALIA CENTRALE (LAZIO, MARCHE E UMBRIA)”

Banca Popolare di Sondrio – Agenzia Milano
21IBAN IT06 D056 9601 6200 0001 0373 X15